Vai al contenuto

MASSAFRA -Il CSD “TAEKWONDO MASSAFRA” DEL MAESTRO TOMMASO PETRELLI IN PRIMO PIANO IN UN TORNEO REGIONALE ONLINE.

  • di

Viviamo in un periodo storico della nostra vita che nessuno potrà mai dimenticare. Anche quanti operano nelle palestre sportive di taekwondo che, a causa del Coronavirus, dovrebbero riaprire il 18 maggio.
Si è bloccato tutto e tutti, in ogni campo, sono stati obbligati a fermarsi nell’interesse di salvaguardare la propria salute e quella degli altri. Pandemia mondiale che non è però riuscita a bloccare i sogni di tanti, pieni di tanta voglia di riemergere e rinascere anche stando in casa. Ed è così che nel mondo del taekwondo il Comitato Regionale FITA Puglia, presieduto dall’architetto Martino Montanaro, supportato dall’intero movimento del settore regionale “forme” con il M. Vito Semeraro, responsabile del citato settore, e dalla classe arbitrale regionale, ha ritenuto opportuno organizzare il “1° Trofeo Regionale Forme Online” di Taekwondo (si è tenuto online dal 27 al 30 aprile), al quale hanno partecipato atleti piccoli e grandi e maestri stando nelle loro abitazioni. Si sono ripresi in un filmato durante l’esecuzione della prova, filmato inviato poi allo stesso Comitato. Gli ufficiali di gara, sempre dalle loro abitazioni, hanno giudicato le prove come un vero e proprio campionato.
A tale meravigliosa opportunità non potevano mancare i ragazzi del Csd “Taekwondo Massafra”, sempre in primo pianto in tanti concorsi in Italia ed anche all’estero. Il M. Tommaso Petrelli, cintura nera VII dan (Delegato Regionale e Commissario Tecnico / Settore Forme per la Regionale Basilicata”) si è messo subito al lavoro insieme ai suoi assistenti, tra i quali in particolare il M° Nico Lepore, cintura nera V dan. Ed è stato grazie alle sue infinite conoscenze nel mondo dell’informatica che ha reso possibile i collegamenti di gruppo, dando la possibilità ai ragazzi di prepararsi sotto l’attenta guida, sempre da casa, del M. Tommaso Petrelli e dei suoi assistenti che hanno lavorato con la passione e l’amore che da sempre professano per il loro amato taekwondo e per i propri ragazzi.
Sono stati momenti fantastici oltre che inusuali, stare distanti, ma nello stesso tempo uniti.
E’ stata una gara di notevole difficoltà. Basti pensare che i ragazzi si sono allenati nelle proprie abitazioni con non pochi disagi e per questo bisogna ringraziare tutti i genitori che sono stati coprotagonisti insieme ai ragazzi del noto centro sportivo massafrese.
Dando tutto quello che hanno potuto, i giovani campioni hanno ben figurato nelle varie prove, conquistando con i loro piazzamenti virtuali un notevole numero di “medaglie”, anche queste virtuali. Riportiamo i loro nomi e il posto ottenuto in classifica.
Asia Santese, medaglia d’oro) (1^ classificata nella categ. Beginner femminile 3ª forma); Serena Pagliari, medaglia d’argento (2^ classificataa nella categ. Beginner femminile 3ª forma); Diletta Delprete, medaglia d’argento ( 2^ classificata nella cat. Beginner femminile 1ª forma); Fabiana Lagezza, medaglia d’argento (2^ classificata nella cat. Kids 2ª forma femminile): Sara Tamburrano, medaglia di bronzo (3^ classificata sempre nella stessa categoria); Gennaro Fonsino (3° class. – medaglia di bronzo categ. Kids 7ª forma maschile).Rossella Martucci (1^ class. – medaglia d’oro categ. Cadets 1ª forma femminile); Ida Lacatena (2^ class. – medaglia d’argento cat Cadets – 2ª forma femminile), Giorgia Dileo (3^ class. medaglia di bronzo categ. cadets 7ª forma femminile); Giuseppe Delprete (5° class. – categ. Cadets 7 ª forma maschile); Emanuela Palmisano (1^ class. – medaglia d’oro categ Cadets 8ª forma femminile); Ilenia Albanese (1^ class. – medaglia d’oro categ Cadets Koryo femminile); Federico Fuggiano (2° class. – Medaglia d’argento categt Cadets Koryo maschile); Paolo Troia (4° class. categ. Cadets Koryo maschile); Niccolò Cardone (5° class. cat. Cadets Koryo maschile); Marina Albanese (3^ class. – medaglia di bronzo categ. Junior 1ª forma femminile); Matteo Elmasllari (1° class. medaglia d’oro – categ. Junior 1ª forma maschile); Giussy Ricci (2^ class. – medaglia d’argento cat. Junior 7ª forma femminile); Alessia Surano (3^ class. – medaglia di bronzo categ. senior Koryo femminile).