Akeeba Backup for WordPress requires PHP 7.2.0 or later but your server only has PHP 7.1.33. Campionato Interregionale Senior Puglia di combattimento. Il Taekwondo Massafra conquista tre medaglie con gli atleti della sede distaccata di Grottaglie - C.S TAE KWON DO MASSAFRA
Vai al contenuto

Campionato Interregionale Senior Puglia di combattimento. Il Taekwondo Massafra conquista tre medaglie con gli atleti della sede distaccata di Grottaglie

  • di

 

12 maggio 2014

 

Massafra. Ieri, 11 maggio, il CSD “Taekwondo Massafra” ha conquistato tre medaglie al Campionato Interregionale Senior Puglia di combattimento “5° Memorial Andrea Cazzato”, che si è svolto al Palamelfi di Brindisi organizzato dall’Associazione Sportiva Taekwondo Golden Team e dalla Federazione Italiana Taekwondo (FITA). In gara atleti Cinture Nere, Cinture Blu/Rossa e Cinture Gialla Verde provenienti da 41 società pugliesi.

 

Il CSD “Taekwondo Massafra” vi ha partecipato con gli atleti della sede distaccata di Grottaglie (tra parentesi la categoria) con le cinture gialle Simeone Annichiarico (+87), Giancarlo Antonazzo (-68) Alessandro Manigrasso (-74), Francesco Massari (-68), Gianluca Perrino (-87) e con la cintura blu Massimo Fanigliulo (+80), alcuni alle loro prime esperienze. Pronti a confrontarsi dando sempre il meglio, proprio come sono stati educati sportivamente da maestro Petrelli che, lo ricordiamo, ha fatto la storia del taekwondo a Massafra e lo sta facendo in altre zone della provincia tarantina, grazie a competenza, serietà e professionalità che tutti gli riconoscono.

 

Anche in questa competizione di alto livello sono emersi le qualità e i valori, sia tecnici e sia morali dei suoi atleti. Hanno conquistato tre medaglie su sei: oro con Gianluca Perrino, argento con Massimo Fanigliulo e bronzo con Simone Annicchiarico Ma benissimo si sono comportati anche gli altri atleti nelle rispettive categorie e tutto fa ben sperare un futuro roseo. Con loro c’è il Maestro Tommaso Petrelli che, senza promesse assurde, cercherà di aiutali senza mai tradirli nelle loro aspettative.

Nelle foto: da sinistra in piedi, gli atleti Lorenzo Lippolis, Giancarlo Antonazzo, Giuseppe Fabbiano (atleta che non ha gareggiato), Francesco Massari, Nico Lepore, Cosimo Salvi, Alessandro Manigrasso; in ginocchio, sempre da sinistra: Simone Annicchiarico, Gianluca Perrino e Massimo Fanigliulo. Il Maestro Tommaso Petrelli